Tour della Val Senales

La meravigliosa Val Senales, che stretta si incunea verso nord-ovest, tra il Gruppo del Tessa, dipanandosi così dalla maestosa Val Venosta…. merita senza alcun dubbio una visita a sé stante!! Punteggiata di masi, malghe e casere, la Val Senale rappresenta il “Cuore di Ghiaccio” del SudTiolo!

Giungendo da Naturno e risalendo questa antica valle… che fino al 1875 era percorsa esclusivamente da mulattiere (!), è possibile giungere presso il piccolo centro di Vernago. Lì è il luogo dove, ogni anno, a metà giugno ed a metà settembre hanno la loro partenza ed il loro arrivo i greggi di pecore transumanti: 3.000 capi che, in capo ad un’unica giornata, vengono fatti svalicare tra Italia ed Austria, per giungere o discendere dai pascoli d’altura…

Superato Vernago, si giunge presso la Funivia di Maso Corto per mezzo della quale è possibile, ulteriormente, giungere fino alla base del ghiacciaio, a 3.212 metri di quota, dove è stato ritrovato Otzi, la Mummia di Similaun, il 19 settembre del 1991!

Dinanzi alla Punta di Vedretta, unica stazione sudtirolese in cui sia possibile praticare lo sci tutto l’anno, il paesaggio a 360° gradi sulle Alpi Venostane e il Gruppo dell’Ortles vi conquisterà…

Presso la Stazione di Monte, moderni impianti di accoglienza turistica daranno inoltre la possibilità di un ottimo ristoro: imperdibile una fetta di torta austriaca!

Il tour della Val Senales può, su richiesta, includere anche la visita al suggestivo Castel Juval, di proprietà di Reinold Messner oppure la visita presso la misteriosa Chiesa ed il Museo di San Procolo, a Naturno, con i suoi affreschi di Scuola Bizantina ed i suoi santi “sospesi” su altalene…

 

Visita il Tour della Val Senales


Alto Adige, affresco in chiesa di campagna
Trentino Alto Adige, fienile in sasso 2
Alto Adige, fienile nel verde