Alto Adige la Terra dei Confini!

L’Alto Adige, o Provincia Autonoma di Bolzano Alto Adige/Südtirol è la più settentrionale tra le due Provincie Autonome che costituiscono la Regione Trentino Alto Adige ed anche, in termini assoluti, la Provincia più a nord d’Italia.
Estesa su poco meno di 7.400 km/q. è meta turistica internazionale e tra le aree italiane più visitate.
Eccellente nei servizi e nella qualità della vita, sa offrire al Turista esperienze sempre nuove, nell’arco dei dodici mesi.
Terra dai sapori aspri e dai paesaggi fiabeschi, spazia dalle ladine Valli Gardena ed Alta Badia, al Lago di Rèsia, in Alta Val Venosta, noto per il singolare campanile che spunta dalle acque… e poi, ancora, da Vipiteno, considerato uno dei borghi più belli d’Italia con la sua austera Torre delle Dodici e le Miniere della Val Ridanna… ai dolci paesaggi a vigneto della Bassa Atesina e del Lago di Caldaro.
Territorio punteggiato di Masi e Castelli (ve ne sono circa 400) l’Alto Adige è terra-ponte tra la cultura mediterranea e quella middle-europea, molto amata sia da visitatori di lingua italiana che da quelli di lingua tedesca.
Ghiacciai e nevai perenni si affiancano a vigneti e meleti ordinatissimi.
Culture diverse si mescolano e danno vita ad un territorio dal grande fascino, tutto da scoprire.
Tra i maggiori centri… da ricordare Bolzano, il Capoluogo di Provincia, con il centro storico in stile prettamente gotico ed il bel duomo romanico-gotico, dedicato al culto della Madonna Assunta.
Quindi: Bressanone, nel suo inconfondibile stile barocco austriaco ed il Duomo, ricchissimo in marmi e stucchi dorati, con il poderoso organo del 1666.
Poi, ancora, Merano, dal clima dolce e l’elegante centro in stile in parte gotico, in parte Jugendstil. Gli incantevoli Giardini Trauttmansdorff, il Castel Trauttmansdorff. Le residenze ottocentesce dove anche soggiornò l’Imperatrice Sissi. Le notissime Therme ed il signorile Ippodromo.
Ancora: Vipiteno, già citato, quasi al confine, ad un passo dalle antiche Miniere argentifere e dai pascoli d’alta quota.
Non ultimo: Brunico, capoluogo della Val Pusteria, fondato dal Principe Vescovo Bruno von Kirchberg nel 13° secolo.
Paesaggi, borghi, castelli e laghi alpini d’Estate; piste da sci, impianti di risalita di prim’ordine in Invernto…
Un grande senso di accoglienza ed ospitalità fanno sì che la prima voce economica di questa terra sia, non a caso, il Turismo.
Cosa aspettate ancora? Benvenuti in Alto Adige, la terra dei confini!

Bolzano, Castel Campill

BOLZANO

Le sue meravigliose architetture nordiche, il Duomo dalle forme gotiche, la secolare vitalità commerciale della Lauben, ovvero, la Via dei Portici… E poi, la lingua ed il folklore locale, gli abbigliamenti tipici, le canzoni e le ballate di gusto medievale…

SCOPRI BOLZANO

BRESSANONE

Una secolare narrazione di Delegazioni Imperiali, in arrivo da oltre il Passo del Brennero, e di inespugnabili monasteri la cui spiritualità e cultura seppe toccare, dove altrove il mondo era caduto nella barbarie e nell’ignoranza, vette di ascesi e di conoscenza mai più raggiunte.

SCOPRI BRESSANONE

Bressanone, Palazzo Vescovile, cortile interno

MERANO

Cittadina dai bianchi marmi e dalle verdi montagne… dove regna ovunque la tranquillità, la cura per l’ambiente ed il rispetto della natura.

SCOPRI MERANO

BRUNICO

Piccolo ma animatissimo centro della Val Pusteria, Brunico è un vero e proprio gioiello architettonico, ancora totalmente chiuso nelle sue mura medievali che lo hanno protetto per secoli, preservandone l’integrità architettonica e stilistica fino ad oggi…

SCOPRI BRUNICO

STRADA DEL VINO

Vigneti ovunque, dolci profili di masi seicenteschi in tipico stile d’Oltradige… un lago calmissimo e calmo, circondato da chilometri di sentieri da percorrere a piedi od in bicicletta…

SCOPRI STRADA DEL VINO

TOUR DELL’ALTA VAL VENOSTA

La Val Venosta, con i suoi 140 km di lunghezza… è di gran lunga la maggiori delle Valli dell’Alto Adige, che da Passo Rezia giunge alle porte di Bolzano, con direzione Ovest-Est ed un’estensione di meleti che non ha pari in tutta Europa!

SCOPRI TOUR DELL’ALTA VAL VENOSTA

TOUR DEL RENON

Il Tour del Renon costituisce, senza alcun dubbio, uno dei migliori tour da effettuarsi nel territorio dell’Alto Adige, costituendo un ottimo “mix” tra natura, paesaggi, storia e cultura.

SCOPRI TOUR DEL RENON

TOUR DELLA VAL BADIA

Un vero e proprio “tuffo nel verde”! Un’esperienza dei sensi e dei gusti! Una festa per gli occhi, un ricordo che rimarrà nei vostri cuori…

SCOPRI DELLA VAL BADIA

TOUR DELLA VAL SARENTINO

Valle tra le più integre e verdi dell’Alto Adige, la Val Sarentino è assolutamente adatta a coloro che desiderano avere una visione “lontana” dalle grandi “rotte turistiche” di questo territorio.

SCOPRI VAL SARENTINO

TOUR DELLA VAL GARDENA

Culla della civiltà Ladina, in 24 km, la Val Gardena si esprime in tutte le sue meravigliose sfumature di colore, in ogni stagione dell’anno. Superbo il panorama sulle Dolomiti!

SCOPRI VAL GARDENA

TOUR DELLA VAL SENALES

La meravigliosa Val Senales, che stretta si incunea verso nord-ovest, tra il Gruppo del Tessa, dipanandosi così dalla maestosa Val Venosta….

SCOPRI VAL DE SENALES

TOUR DELL’ALPE DI SIUSI

Il tour dell’Alpe di Siusi è sicuramente molto suggestivo… ed è fattibile nel corso di tutto l’anno, sia in estate che in inverno!

SCOPRI TOUR DELL’ALPE DI SIUSI

VAL PUSTERIA

Attraversata da un’antica strada romana è nota soprattutto per i centri di Brunico, Dobbiaco, San Candido e Sesto, ai piedi delle Tre Cime…

SCOPRI VAL PUSTERIA

VIPITENO

La selvaggia Val Ridanna, che separa la grande Valle Isarco dalla Val Passiria, si trova poco lontano da Vipiteno ed è divenuta famosa, nei secoli, per la ricchezza di piombo e zinco delle sue Miniere che rimasero attive fino al 1979.

SCOPRI VIPITENO